Cortomiraggi

Tag: famiglia

Fleabag

Phoebe Waller-Bridge è la mente e il corpo di Fleabag e io non smetterò mai di ringraziarla. Con questa seconda e ultima stagione ha acceso quella scintilla di sensibilità solo accennata nella prima e non ha perso neanche per un attimo il brillante umorismo che la contraddistingue.

Sorry for your loss

Sorry for your loss è una ferita aperta che fa fatica a rimarginarsi, è dolore, sconforto, rabbia. Soprattutto all’inizio per me è stato difficile decidere di andare avanti, tanto che i primi episodi li ho visti a distanza di settimane. Ma c’era qualcosa fin da subito che mi ha spinto a sforzarmi, a prendere di petto questo male e affrontarlo. E adesso so che ho fatto bene.

20th Century Women

20th Century Women è un film sincero, profondo, di un’emotività strabordante. Ho amato il modo in cui vengono presentati i personaggi, tra riferimenti storici e confidenze, tra precise descrizioni di un narratore esterno e intimi dialoghi senza filtri. È perfetto.

Game of Thrones

Dopo aver visto l’ultima puntata mi sono chiesta più volte se la mia insoddisfazione venisse dalla delusione di vedere una bella storia raccontata male o semplicemente dal non accettarne la fine. Forse entrambe le cose.

Un sogno chiamato Florida

Un sogno chiamato Florida mi ha riempito gli occhi di lacrime e colori, mi ha incantato e spezzato. È un dramma senza pietismi, una realtà concreta ai limiti della tragedia che, raccontata dal punto di vista dei bambini, ha un impatto devastante su chi la osserva da lontano.